La vita di Padre Pio: Gli anni della giovinezza.

La vita di Padre Pio da Pietrelcina.

(25 maggio 1887) Francesco Forgione (Padre Pio) nasce a Pietrelcina (Benevento), nella casa di Vico Storto Valle da papà Grazio (1860-1946) e mamma Maria Giuseppa (1859-1929).

(26 maggio 1887) Viene battezzato nella graziosa chiesetta di Sant`Anna da don Nicolantonio Orlando.

(1899) Riceve la confessione e la prima comunione. Cresciuto in una famiglia molto religiosa, sente da subito la voce di Dio.

(27 settembre 1899) Riceve la cresima, nella chiesa di S. Anna da mons. Donato Maria Dell`Olio, arcivescovo di Benevento.

(1901) A Piana Romana che Francesco dichiara ai genitori la volontà di consacrarsi al Signore. Grazio Forgione è molto felice per la scelta del figlio, ma per poterlo mantenere agli studi, emigra in America.

(1 gennaio 1903) Il giorno di Capodanno, Francesco ha un’altra visione e comprende che la sua vita sarà una lotta continua con il maligno.

(6 gennaio 1903) Entra nel noviziato nel Convento dei Cappuccini di Morcone. La madre, con il cuore spezzato, gli dice: “Figlio mio, in questo momento non pensare al dolore di tua madre. …Mi sento squarciare il cuore, però san Francesco ti chiama e tu devi andare”.

(22 gennaio 1904) Francesco, vestito dell`abito cappuccino emette la professione dei voti semplici.

(25 gennaio 1904) Tre giorni dopo aver pronunciato i primi voti, fra Pio lascia il convento di Morcone per recarsi al convento di Sant`Elia a Pianisi per cominciare gli studi ginnasiali e di filosofia.

(ottobre 1905) Fra Pio incontra padre Benedetto da San Marco in Lamis, suo direttore spirituale.

(27 gennaio 1907) Il giovane Pio pronuncia i voti definitivi di povertà, castità e obbedienza come figlio di san Francesco appartenente all`Ordine dei Cappuccini.

(ottobre 1907) Fra Pio si trasferisce nel convento di Serrcapriola per lo studio della teologia morale, sotto la guida di fra Agostino da San Marco in Lamis, amico, confessore e guida di Pio per tutta la vita.

(novembre 1908) Fra Pio si reca nella nuova sede di Montefusco per continuare gli studi. Ma a causa della malattia, i superiori decidono di mandarlo a casa (Pietrelcina) per le cure.

(19 dicembre 1908) Nonostante il cattivo stato di salute, fra Pio riceve nel Duomo di Benevento gli Ordini Minori e due giorni dopo il suddiaconato.

 

You may also like...