Dove è nato Padre Pio

Casa dove è nato Padre Pio

Dove è nato Padre Pio?  La casa di Padre Pio  si trova a Pietrelcina (Bn)  in Vico Storto Valle 27.

Padre Pio al secolo Francesco Forgione nacque a Pietrelcina, un piccolo comune alle porte di Benevento, il 25 maggio 1887, da Grazio (detto “Orazio”) Maria Forgione e Maria Giuseppa (detta “Peppa”) di Nunzio. La casa dove è nato Padre Pio al secolo Francesco Forgione Pio quella di zì Grazio. Essa si trova in Vico Storto Valle 27 a Pietrelcina. Un solo vano, cui si accede per tre gradini esterni. A destra a chi entra, un tavolino da notte ed un letto a due piazze in ferro battuto.

La casa di Padre Pio è una casa povera.

Di faccia alla finestra a quattro vetri, di qua un lavamani molto usato ed un antico cassone, di là un tavolo quadro coperto da un tappeto stinto, su cui si accatastano i libri, quelli usati da Padre Pio quando andava a scuola dal maestro Caccavo; entro una modesta cornice, una sua fotografia inviata alla madre da una signorina di San Giovanni Rotondo.

A sinistra dell’ingresso, della casa dove è nato Padre Pio, un altro cassone che, con due seggiole, completa l’ammobiliamento della camera. Nella parete, a capo del letto, quattro litografie di Madonne e due Crocifissi.

Nel pavimento della casa dove è nato Padre Pio vi è una botola che porta in un locale sottostante, usato come magazzino e stalla dell`asino, al quale si può accedere anche per una porta esterna sul fianco della casa.

Fin dalla tenera età Francesco sperimentava in se il desiderio di consacrarsi totalmente a Dio che lo distingueva dai suoi coetanei. Tale “diversità” fu oggetto di osservazione da parte dei suoi parenti e dei suoi amici. Raccontava mamma Peppa – “non commetteva nessuna mancanza, non faceva capricci, ubbidiva sempre a me e a suo padre, ogni mattina ed ogni sera si recava in chiesa a visitare Gesù e la Madonna. Durante il giorno non usciva mai con i compagni. Qualche volta gli dicevo: “Francì esci un pò a giocare. Egli si rifiutava dicendo: “non ci voglio andare perché essi bestemmiano“.

You may also like...