Un pellegrinaggio al cuore di San Pio da Pietrelcina

000foto21g

Andando a Pietrelcina e San Giovanni Rotondo in Italia è come andare al cuore di San Padre Pio.

Nato il 25 Maggio, 1887, Francesco Forgione è vissuto in Pietrelcina fino all’età di 15 anni. Nelle sue parole, “Tutto è successo qui”. Quando aveva cinque anni, ha iniziato ad avere le prime apparizioni di Gesù, Maria e altri santi, insieme con attacchi diabolici contro la sua stessa vita.

Nella vicina Piana Romana, ha ricevuto per la prima volta le stimmate di Gesù, ha pregato tanto per allontanarle da lui, e anche quando non si vedevano, lui sentiva sempre il loro dolore.

E’ ritornato spesso a casa a causa della sua salute cagionevole, finché non trovò il convento dei Cappuccini sul Gargano, a San Giovanni Rotondo. È rimasto qui fino alla sua morte il 23 settembre del 1968, più di 50 anni ha portato le cinque piaghe del Crocifisso, che ha ricevuto il 20 settembre, 1918.

San Giovanni Rotondo custodisce tesori come la sua cella, il crocifisso, le reliquie, e le sue spoglie nella cripta della nuova chiesa a lui dedicata, costruita sul disegno di Renzo Piano.
Da visitare la Via Crucis e l’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza che fanno emergere il carisma, la spiritualità e la missione di Padre Pio.

You may also like...