Cosa vedere al Santuario di Padre Pio

La città di San Giovanni Rotondo prende il nome dalla Rotonda di San Giovanni, un vecchio edificio ai margini del centro storico.

Ma la città oggi è nota soprattutto per il Santuario di Padre Pio, che si concentra sulla sua tomba all’interno della Chiesa della Madonna delle Grazie (Santa Maria delle Grazie).
Qui si può anche vedere la sua cella, il suo confessionale, il crocifisso dalla quale ha ricevuto le stimmate, e quasi tutto ciò che possedeva, conservato con cura ed etichettato.

Santa Maria delle Grazie (Madonna delle Grazie) è una nuova chiesa costruita durante la vita di Padre Pio (1956-1959) per accogliere i numerosi pellegrini e fedeli attratti da San Giovanni Rotondo. La parete est porta uno splendido mosaico

Alle spalle della Chiesa di Santa Maria delle Grazie è stata edificata la Chiesa di San Pio da Pietrelcina, completata nel 2004 e considerata un notevole esempio di architettura moderna. Progettata dall’architetto genovese Renzo Piano, è in grado di ospitare 6.500 persone sedute al culto e 30.000 persone in piedi fuori.

Sulla collina boscosa nei pressi del Santuario è possibile visitare la monumentale Via Crucis. Essa fu iniziata nel 1968 (un giorno prima della morte di Padre Pio) e completata nel 1981. Realizzato in granito con sculture in bronzo e marmo, è stata progettata dallo scultore siciliano Francesco Messina.

You may also like...