Aneddoti di Padre Pio

San Pio da Pietrelcina

Aneddoti di Padre Pio | parte 1

Guarda dove cammini!
Un uomo andò a San Giovanni Rotondo per incontrare Padre Pio ma il numero di persone che dovettero tornare indietro senza nemmeno poterlo vedere era grande. Mentre si allontanava dal convento, sentì il meraviglioso profumo che emanava dalle stimmate del padre e si sentì confortato.
Alcuni mesi dopo, mentre camminava in una zona montuosa, sentì di nuovo lo stesso profumo. Si fermò e fu estasiato per alcuni istanti a inalare l’odore squisito. Quando tornò in sé, si rese conto di essere sull’orlo di un precipizio e che se non fosse stato per il profumo di Padre Pio ci sarebbe caduto … Decise allora di andare immediatamente a San Giovanni Rotondo per ringraziare Padre Pio. Quando arrivò al convento, Padre Pio, che non l’aveva mai visto prima, gli gridò sorridendo: – “Figlio mio! Guarda dove cammini! ”

Sotto il materasso
Una signora ha sofferto di terribili mal di testa così decise di mettere una foto di Padre Pio sotto il cuscino, nella speranza che il dolore scomparisse. Dopo alcune settimane il mal di testa e quindi esclamò: – “Guarda padre Pio, dato che non hai voluto prendere il mio mal di testa, ti metterò sotto il materasso come punizione”. Detto e fatto. Arrabbiata mise la fotografia del padre sotto il suo materasso.
Alcuni mesi dopo andò a San Giovanni Rotondo per confessarsi. Non appena si inginocchiò davanti al confessionale, Padre Pio la fissò e chiuse la piccola porta del confessionale con un colpo sonoro. La signora era pietrificata perché non si aspettava una simile reazione e non riusciva a pronunciare una parola. Qualche minuto dopo la porta del confessionale si aprì di nuovo e il padre le disse sorridendo: “Non ti piaceva, vero? Beh, non mi piace che tu mi abbia messo sotto il materasso! ”

I consigli di Padre Pio
Un prete argentino aveva sentito tanto parlare di Padre Pio che decise di viaggiare dal suo paese in Italia con l’unico scopo di ricevere qualche raccomandazione utile per la sua vita spirituale. Arrivò in Italia, lo incontrò, si confessò e dovette andare via senza che suo Padre Pio gli desse alcun consiglio. Arrivò in Argentina così disilluso e raccontando l’episodio a tutti. “Non capisco perché Padre Pio non mi abbia detto niente,” disse, “e ho viaggiato dall’Argentina proprio per quello!” “-Padre Pio legge le coscienze e sapeva che ero andato con la speranza che desse qualche raccomandazione “, ecc. ecc. Così si lamentò ancora e ancora finché i suoi seguaci non cominciarono a chiedergli: “Padre, sei sicuro che Padre Pio non ti abbia detto niente? Non avrà fatto un gesto, qualcosa fuori dall’ordinario?” Poi il prete cominciò a pensare e alla fine si ricordò che Padre Pio aveva fatto qualcosa di strano. “Mi ha dato l’ultima benedizione facendo il segno della croce molto lentamente, così lentamente che ho pensato: non finirà mai?” “Ecco il consiglio!” Dissero, “lo fai così velocemente quando ci benedici che più di una croce sembra uno scarabocchio.” Il sacerdote era molto contento di questa originale forma di consiglio che aveva ricevuto da Padre Pio.

Il guardiano e i ladri
“I ladri erano nel mio quartiere, a Roma, e questo mi ha impedito di andare a visitare Padre Pio. Alla fine decisi dopo aver fatto un patto mentale con lui: “Padre, ti visiterò se ti prenderai cura della mia casa …”.
Una volta a San Giovanni Rotondo, mi sono confessato con il Padre Pio e il giorno dopo, quando sono andato a salutarlo, mi ha rimproverato: “Sei ancora qui? E sto sudando per tenere la porta! ”
Partii immediatamente, senza capire cosa volesse dirmi. Avevano forzato la serratura, ma a casa non mancava nulla “.

Bambini e caramelle
“Era da così tanto tempo che andavo a visitare Padre Pio che mi sentivo ossessionato dall’idea che mi avesse dimenticato.
Una mattina, dopo affidato mia figlia sotto la sua protezione, andai a messa. Sulla via del ritorno, ho trovato la bambina assaporando un caramello. Sorpreso chiesi chi avesse dato il “melito”, come lei chiamava caramelitos, e molto felice di aver indicato il ritratto di Padre Pio che dominava sul box dove lasciò la bambina durante le mie brevi assenze.
Non ho dato alcuna importanza all’episodio e non ci ho più pensato.
Dopo un po ‘di tempo, non mi sono liberato dell’idea che Padre Pio si fosse dimenticato di me, finalmente potevo fargli visita. Subito dopo la confessione, quando andai a baciarle la mano, mi disse ridendo: “… volevi anche un” melito “?”

Condividi / Share

You may also like...